Rai 1 Rai 2 Rai 3 Rete 4 Canale 5 Italia 1 LA7 TV8 Nove 20 Rai 4 Iris Rai 5 Rai Movie Rai Premium Cielo Paramount TV2000 LA7d La 5 Real Time Focus Giallo Top Crime Spike DMAX Rai Storia Motor Trend Rai Sport+ HD Rai Sport Alpha Sportitalia Donna TV Zelig TV Italia 2 VH1 Rai Scuola DAZN
Giovedi, 17 Giugno 2021
22:10 - 22:59

Via per sempre - Addio in lacrime

Dianne e Marco Schommer intendono aprire un Centro fitness in Ruanda. Dal lago di Costanza, Corinne e Ralf Waldburger si trasferiscono in Costa Blanca. La loro idea aziendale: costruire un hotel per cani. Il progetto della famiglia Caboussat è quello di ristrutturare una vecchia torre idrica sul Mare del Nord: all'interno della cisterna, a un'altezza di 40 metri, dovrebbe sorgere una caffetteria.   20 trampolini e 18 attrezzi fitness: sarà questa, la fonte di reddito di Dianne e Marco Schommer. A Kigali, la capitale del Ruanda, i due vogliono aprire una palestra. Da qualche tempo, l'istruttrice di Zumba Dianne - di origine ruandese - è tornata nella sua antica patria. Per lei, tuttavia, il distacco è stato difficile: "Mi mancherà tutto della Svizzera". Le mancherà in particolare Dylan, perché il figlio 22enne degli Schommer resterà a vivere in Svizzera.    Anche se Corinne e Ralf Waldburger sono insieme da breve tempo, hanno deciso di imbarcarsi in un progetto completamente nuovo. Il loro progetto di vita: costruire un hotel per cani sulla Costa Blanca, in Spagna. La coppia della Svizzera orientale ha già acquistato una grande proprietà: un edificio residenziale con un vasto appezzamento di terreno, compresa una piscina. Con l'ausilio di un architetto spagnolo, la coppia ha già presentato la domanda di costruzione dell'hotel per cani. Tutto sembra andare per il verso giusto, perciò i due partono per il soleggiato sud pieni di fiducia ed entusiasmo.   Appuntamento in loco al Mare del Nord: recentemente Mirabelle e Alain Caboussat sono diventati proprietari di una torre idrica protetta nel centro di Cuxhaven. Insieme a un team di architetti, la coppia ha ispezionato la torre di oltre 120 anni, discutendo sui primi passi da compiere per la ristrutturazione dell'edificio. In futuro, la famiglia intende vivere e lavorare nella torre. Nell'ex cisterna della torre, a 40 metri sopra la città, i due vogliono costruire un caffè-bar. Per rincorrere il loro sogno, i Caboussat hanno rinunciato alla tranquilla vita condotta nell'Emmental. Insieme ai loro figli Nicolas e Yannis, la famiglia si trasferisce nella cittadina sul Mare del Nord.