Rai 1 Rai 2 Rai 3 Rete 4 Canale 5 Italia 1 LA7 TV8 Nove 20 Rai 4 Iris Rai 5 Rai Movie Rai Premium Cielo Paramount TV2000 LA7d La 5 Real Time Focus Giallo Top Crime Spike DMAX Rai Storia Motor Trend Rai Sport+ HD Rai Sport Alpha Sportitalia Donna TV Zelig TV Italia 2 VH1 Rai Scuola DAZN
Giovedi, 14 Gennaio 2021
02:45 - 03:24
Rai Scuola Passato e presente 2017/2018 Settembre 1943. L'esercito allo sbando Replica

Passato e presente 2017/2018 Settembre 1943. L'esercito allo sbando Replica

Conduce Paolo Mieli Un programma di Alessandra Bisegna Francesco Cirafici Michele Gambino Paolo Mieli Produttore esecutivo Germana Mudanò Valentina Tassini Regia di Elisabetta Pierelli - Il confuso periodo storico che culmina nell'armistizio dell'8 settembre 1943 è il tema di questa puntata di "Passato e presente". Dopo lo sbarco in Sicilia degli alleati e la caduta del fascismo il nuovo governo italiano tratta con gli alleati per uscire dalla guerra. I tedeschi capiscono quello che sta per accadere e danno il via all'Operazione Alarico, con cui mandano consistenti truppe nella penisola. Intanto, mentre le trattative per l'armistizio vanno avanti tra ambiguità e tentennamenti da parte italiana, i nostri vertici militari si preparano al mutare degli eventi. In un documento, la Memoria OP 44, si danno disposizioni su come reagire alla probabile rappresaglia tedesca dopo l'armistizio, e si indicano chiaramente i nostri ex alleati come il nuovo nemico. Nonostante tutto però l'8 settembre coglie il governo impreparato. Gli ordini non vengono diramati, i vertici dello Stato e delle forze armate abbandonano la capitale e lasciano i comandi territoriali, in Italia e all'estero, privi di indicazioni. Molti decidono di combattere, ma vengono presto sopraffatti dai tedeschi, che in poco tempo catturano un milione di militari italiani, la maggior parte dei quali viene condotto in prigionia nei lager di Germania e Polonia. Con la Prof.ssa Isabella Insolvibile Conduttore: Paolo Mieli