Rai 1 Rai 2 Rai 3 Rete 4 Canale 5 Italia 1 LA7 TV8 Nove 20 Rai 4 Iris Rai 5 Rai Movie Rai Premium Cielo Paramount TV2000 LA7d La 5 Real Time Focus Giallo Top Crime Spike DMAX Rai Storia Motor Trend Rai Sport+ HD Rai Sport Alpha Sportitalia Donna TV Zelig TV Italia 2 VH1 Rai Scuola DAZN
Domenica, 26 Maggio 2024
20:55 - 23:14
Rai 3 Report - Puntata del 26/05/2024

Report - Puntata del 26/05/2024

In apertura di puntata un'inchiesta esclusiva sul mercato dei sondaggi in Italia: chi sono i padroni, quali rapporti hanno con i partiti, quali segreti nascondono, con quali conflitti di interessi lavorano? Report dimostra con documenti inediti come funzionano i sondaggi in Italia e come, spesso, diventano strumento di propaganda e di manipolazione della pubblica opinione. Obiettivo, in particolare, sulle recenti regionali di Sardegna e Abruzzo, sulle imminenti elezioni europee e sugli exit poll nella notte degli scrutini. A seguire un'inchiesta sulla Strage di Ustica. Dopo 44 anni e 19 sentenze, i misteri sulla strage sono ancora molti, ma le cause civili confermano lo scenario di guerra: furono uno o più missili ad abbattere il Dc9. Negli anni si sono cercate evidenze sulla pista italiana, americana, libica e francese e qual è stato il risultato? La magistratura non è riuscita a cavare un ragno dal buco e quello di Ustica è rimasto un mistero. Una dettagliata inchiesta che propone un nuovo scenario attraverso testimonianze inedite ad appartenenti ai servizi segreti israeliani, comandanti e generali dell'aviazione militare dello Stato di Israele che intorno agli anni '80 hanno realizzato le più strabilianti operazioni segrete della storia dell'aeronautica. In chiusura "che fine ha fatto il 5G?" Avrebbe dovuto rivoluzionare le nostre vite, ma a sei anni dalla chiusura dell'asta che ha assegnato le frequenze, a che punto siamo? Mentre in Svezia la nuova tecnologia è entrata a far parte dell'economia del paese, a suon di investimenti milionari da parte delle compagnie telefoniche, in Italia? Dall'eliminazione dei vincoli paesaggistici per l'installazione dei tralicci al tetto massimo di 800 euro per l'occupazione di suolo pubblico, le compagnie telefoniche hanno letteralmente preso d'assalto i territori. A farne le spese sono soltanto sindaci, cittadini e territori. Chi ci guadagna da tutta questa semplificazione? Conduttore: Sigfrido Ranucci