Rai 1 Rai 2 Rai 3 Rete 4 Canale 5 Italia 1 LA7 TV8 Nove 20 Rai 4 Iris Rai 5 Rai Movie Rai Premium Cielo Paramount TV2000 LA7d La 5 Real Time Focus Giallo Top Crime Spike DMAX Rai Storia Motor Trend Rai Sport+ HD Rai Sport Alpha Sportitalia Donna TV Zelig TV Italia 2 VH1 Rai Scuola Alice Marcopolo DAZN
02-08-2020
11:30 - 13:39
Paramount Drift - cavalca l''onda

Drift - cavalca l''onda

Regia di Ben Nott, Morgan O'Neill, con Myles Pollard, Xavier Samuel, Sam Worthington; AUS 2012. Australia, anni Settanta. I fratelli Andy e Jimmy Kelly coltivano la passione per il surf in attesa della grande onda da ben dodici anni, da quando si sono trasferiti con la madre da Sidney alla... DRIFT - CAVALCA L'ONDASidney, 1960. Una madre con i suoi due figli Andy e Jimmy fugge da un marito violento e alcolista e raggiunge le coste della Western Australia. Dodici anni dopo i due fratelli hanno l'idea di realizzare in proprio dei surf. Dovranno superare numerose difficolta' per far si' che la loro passione si trasformi in un'attivita' remunerativa senza perdere nulla della spinta iniziale. Quando il cinema scopri' il Cinemascope gli studios non chiedevano agli sceneggiatori storie complesse ma pretendevano che venissero contestualizzate in ampi spazi. I film dovevano utilizzare tutte le potenzialita' del nuovo formato ed era questo cio' che contava. Drift rispetta questa ormai antica regola e sfrutta al massimo la spettacolarita' delle riprese in acqua. La macchina da presa non si limita ad osservare i surfers da distanze piu' o meno ravvicinate ma entra direttamente con loro dentro le onde che si arrotolano su se stesse offrendo allo spettatore prospettive inedite. La storia 'vera' non manca. I due fratelli crearono realmente la Kelly Brothers Surf Gear in un'epoca (gli Anni Settanta) che sembrava disponibile per ogni sperimentazione. Anche sul piano dei sentimenti, visto che il fotografo itinerante JB non oppone praticamente resistenza al fatto che la bella Lani sia piu' interessata ai due Kelly piuttosto che a lui con cui giunge sulle coste di Margaret River. Il prologo in bianco e nero e la scelta di farlo virare nel colore al momento giusto offrono un buon aggancio all'attenzione dello spettatore. Il resto lo fanno le onde dell'oceano. Per gli appassionati del surf Drift e' un film da non perdere.